Lifters

Registrati e diventa utente di LIFTERS, il forum del Bodybuilding!
Lifters

Ultimi argomenti

» presentazione
Gio Apr 11, 2013 12:17 am Da sardu

» allenamento a casa?
Mar Mar 26, 2013 5:53 pm Da sardu

» Mi presento
Mar Mar 26, 2013 3:14 pm Da sardu

» MR10 si rinizia ...ma come?
Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

» ciao
Ven Feb 17, 2012 9:24 pm Da gareth66

» Hola
Dom Ott 02, 2011 5:55 pm Da Mr.Ripped

» sono molto giovane u.u
Dom Lug 31, 2011 11:26 pm Da Cobra85

» Ciao!
Gio Giu 02, 2011 2:04 pm Da nett

» Aumento massa
Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Febbraio 2017

LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Calendario Calendario

allenamento a casa?

Gio Mar 18, 2010 4:15 pm Da elisaro

ciao a tutti...purtroppo ho poco tempo per la palestra tra lavoro e il mio bimbo....secondo voi si può fare un allenamento almeno buono anche a casa? mia sorella mi ha consigliato di munirmi di attrezzi "di qualità" (lei mi ha detto di guardare su http://attrezzature-fitness.it/accessori_fitness_e_giochi.html). altri consigli?tipo quanto allenamento fare? quale attrezzo comprare?

MR10 si rinizia ...ma come?

Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

Ciao a tutti sono nuovo del forum,
mi alleno da circa 3 anni,anche se l'ultimo fatto molto male e con poca costanza ,adesso ho deciso di riniziare per bene.Ho 22 anni sono alto 1.76 e peso 62kg.
Sono fermo ormai da un mese e da lunedì vorrei riniziare per bene..
ecco quello che avevo pensato di fare per ricominciare:(ovviamente ipertrofia)
3 sedute settimanali

a.Petto / Spalle / tricipiti



[ Lettura completa ]
Aumento massa

Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Ciao a tutti, ho letto alcune discussioni legate allo sviluppo della massa, ma alcuni dubbi rimangono e li riassumo di seguito:

Ho capito che per sviluppare al meglio la massa (e comunque in generale) servono allenamento, riposo ed alimentazione, partendo da qui:

Allenamento: io mi alleno anche 5 volte a settimana da lunedì a venerdì, sabato e domenica vado a fare qualche chilometro di …

[ Lettura completa ]

I link amici di Lifters


    Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Condividere

    Tarantino
    WebMaster

    Numero di messaggi : 2215
    Età : 30
    Località : Taranto
    Misure : Non le sò, ma sono il più grosso, il più bello, il più dotato ed il più perfetto del forum!
    Reputazione : 22
    Punti : 1667
    Data d'iscrizione : 13.11.08

    Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da Tarantino il Ven Dic 26, 2008 6:00 pm

    Parlando con Hpeasy su msn, abbiamo parlato di questo thread: http://forum.bodybuilding.com/showthread.php?t=108359701&page=2

    Bene, lui ha affermato che loro sono geneticamente predisposti rispetto a noi, x via dell'incrocio trà le razze che c'è negli USA, mentre io ho affermato che credo sia solo questione di doping, e questo lo dimostra il fatto che moti atleti che in Europa sono scarsi, negli USA fanno il salto di qualità, così come confrontando i prima e dopo degli atleti su quel forum, ci si rende conto di come nonostante i sacrifici, tipo Alex11 o Clau 82, nn si arriva mai ad avere la pelle e la qualità dei tipi che da bombe di lardo, oltre a perdere peso, mettono masse spaventose e tirate....


    Dite la vostra!


    _________________
    http://forzearmate.forumattivo.com/portal.htm


    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Sab Dic 27, 2008 2:46 pm

    Tarantino ha scritto:Parlando con Hpeasy su msn, abbiamo parlato di questo thread: http://forum.bodybuilding.com/showthread.php?t=108359701&page=2

    Bene, lui ha affermato che loro sono geneticamente predisposti rispetto a noi, x via dell'incrocio trà le razze che c'è negli USA, mentre io ho affermato che credo sia solo questione di doping, e questo lo dimostra il fatto che moti atleti che in Europa sono scarsi, negli USA fanno il salto di qualità, così come confrontando i prima e dopo degli atleti su quel forum, ci si rende conto di come nonostante i sacrifici, tipo Alex11 o Clau 82, nn si arriva mai ad avere la pelle e la qualità dei tipi che da bombe di lardo, oltre a perdere peso, mettono masse spaventose e tirate....


    Dite la vostra!
    come già affermato ieri, io penso ke ci sia una componente genetica migliore rispetto alla nostra + una componente doping maggiormente marcata rispetto alla nostra. Molti americani sono afro-americani, il kè la dice lunga sulla loro genetica sfacciatamente superiore rispetto alla nostra, esclusion fatta per il polpaccio degli atleti di colore, carente come noi già noi sappiamo

    marcoevfurn

    Numero di messaggi : 162
    Età : 29
    Località : Vicenza
    Reputazione : 3
    Punti : 37
    Data d'iscrizione : 07.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da marcoevfurn il Sab Dic 27, 2008 7:42 pm

    Secondo me è anche un fattore statistico, oltre alle già citate componenti genetiche e farmacologiche.
    In Italia i BB (e i PL) sono pochi in confronto ad altri paesi, USA in primis, quindi anche per un puro fatto statistico non si trovano molti talenti. Immaginate se tutti i calciatori italiani si dedicassero seriamente alla ghisa, sicuramente si potrebbe nascondere qualche talento!

    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Sab Dic 27, 2008 8:47 pm

    marcoevfurn ha scritto:Secondo me è anche un fattore statistico, oltre alle già citate componenti genetiche e farmacologiche.
    In Italia i BB (e i PL) sono pochi in confronto ad altri paesi, USA in primis, quindi anche per un puro fatto statistico non si trovano molti talenti. Immaginate se tutti i calciatori italiani si dedicassero seriamente alla ghisa, sicuramente si potrebbe nascondere qualche talento!
    anke questo è un discorso giusto, però stiamo facendo riferimento + ke ad un discorso numerico ad un discorso qualitativo, cioè stiamo cercando di comprendere il perkè degli atleti d'elite vincitori sempre o in stragrande maggioranza USA. Questo è particolarmente vero negli sport di potenza/ipertrofia + ke in quelli di endurance. Infatti di bber made in USA se ne contano a bizzeffe, di sprinter/centometristi ne conosciamo di americani ed anglosassoni, bob a squadre...ci ricordiamo mica di un maratoneta americano? oppure inglese? facendo mente locale non mi viene in mente niente.

    EGMario

    Numero di messaggi : 5
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 26.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da EGMario il Sab Dic 27, 2008 11:22 pm

    intanto bisogna considerare che i neri è testato abbiano una migliore genetica per quanto riguarda le fibbre bianche e una peggiore per le fibbre rossem questo significa che son migliori come velocisti e culturisti in genere... ed è ampiamente riscontrabile nel panorama sportivo odierno, dove un velocista italiano che fà record ce lo sogneremo per molto tempo...
    poi c'è da dire che la disponibilità farmacologica in america è molto diversa da quella italiana, è molto piu facile trovare e usare li senza problemi e il contesto sociale è differente un bodybuilder in america è visto come normale, in italia come un alieno...

    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Lun Dic 29, 2008 1:30 pm

    EGMario ha scritto:intanto bisogna considerare che i neri è testato abbiano una migliore genetica per quanto riguarda le fibbre bianche e una peggiore per le fibbre rossem questo significa che son migliori come velocisti e culturisti in genere... ed è ampiamente riscontrabile nel panorama sportivo odierno, dove un velocista italiano che fà record ce lo sogneremo per molto tempo...
    poi c'è da dire che la disponibilità farmacologica in america è molto diversa da quella italiana, è molto piu facile trovare e usare li senza problemi e il contesto sociale è differente un bodybuilder in america è visto come normale, in italia come un alieno...
    assolutamente si, anke se penso ke in italia pur essendoci maggiori restrizioni non credo ci siano forti difficoltà nel venire in possesso di testosterone, insulina, Gh, IGF-1 e via discorrendo. Non dimentichiamo il mercato nero, farmacisti compiacenti e compagnia bella. Io dico ke 2 atleti a parità di doping, uno Usa l'altro italiano, l'atleta afro-americano vince sempre.

    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Lun Dic 29, 2008 1:33 pm

    EGMario ha scritto:intanto bisogna considerare che i neri è testato abbiano una migliore genetica per quanto riguarda le fibbre bianche e una peggiore per le fibbre rossem questo significa che son migliori come velocisti e culturisti in genere... ed è ampiamente riscontrabile nel panorama sportivo odierno, dove un velocista italiano che fà record ce lo sogneremo per molto tempo...
    poi c'è da dire che la disponibilità farmacologica in america è molto diversa da quella italiana, è molto piu facile trovare e usare li senza problemi e il contesto sociale è differente un bodybuilder in america è visto come normale, in italia come un alieno...
    vado in OT per un attimo...EGMario di BW?..se sei tu toglimi una curiosità. L'avatar ke c'hai su bw ti rappresenta? Se si, a dir poco mostruoso :affraid:

    EGMario

    Numero di messaggi : 5
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 26.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da EGMario il Lun Dic 29, 2008 5:08 pm

    hpeasy77 ha scritto:
    EGMario ha scritto:intanto bisogna considerare che i neri è testato abbiano una migliore genetica per quanto riguarda le fibbre bianche e una peggiore per le fibbre rossem questo significa che son migliori come velocisti e culturisti in genere... ed è ampiamente riscontrabile nel panorama sportivo odierno, dove un velocista italiano che fà record ce lo sogneremo per molto tempo...
    poi c'è da dire che la disponibilità farmacologica in america è molto diversa da quella italiana, è molto piu facile trovare e usare li senza problemi e il contesto sociale è differente un bodybuilder in america è visto come normale, in italia come un alieno...
    vado in OT per un attimo...EGMario di BW?..se sei tu toglimi una curiosità. L'avatar ke c'hai su bw ti rappresenta? Se si, a dir poco mostruoso :affraid:
    hai ragione brò qui si fatica persino a trovare un buon termogenico per le restrizioni del ministero su yohimbina figurati... in america invece molti prodotti son ancora a base di efe... e i pro-ormoni son un mercato sempre piu in crescita ma se parliamo solo di farmaci il mercato texano e le UG americane rendono tutto facile agli atleti di li.
    cmq si son quello di bw ma non quello in avatar eheh... è cutler quello in una foto amatoriale... son "un pò" meno bestiale dal vivo Very Happy

    Tarantino
    WebMaster

    Numero di messaggi : 2215
    Età : 30
    Località : Taranto
    Misure : Non le sò, ma sono il più grosso, il più bello, il più dotato ed il più perfetto del forum!
    Reputazione : 22
    Punti : 1667
    Data d'iscrizione : 13.11.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da Tarantino il Lun Dic 29, 2008 6:40 pm

    Non x essere paranoico, ma credo che in Usa sia tutto più semplice...strutture, trainer, nutrizionisti, medicinali...insomma, sono una spanna sopra di noi, e non credo che sia una mera questione di "popolarità" del bb, xchè se così fosse, noi italiani manco dovremmo esistere, dato che solo una percentuale bassissima è frequentatrice assidua della palestra.
    Se consideriamo la Norvegia, beh, loro hanno 55 milioni di persone meno di noi, ma la % di Pl è altissima, e sono tutti fenomenali!

    Inoltre avete scordato una cosa, (mi riallaccio al discorso con Uber) cioè che i migliori Pl mondiali sono del nord e dell'est europeo, dove si allenano in casolati e dove magari il doping non è poi tanto diffuso(non sò...è un mio pensiero)...

    Ora, magari saranno più "portati" di noi, magari hanno più strutture, magari hanno tutto meglio di noi...ma quella qualità, quel divario, a me sembrano impossibili...


    _________________
    http://forzearmate.forumattivo.com/portal.htm


    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Lun Dic 29, 2008 7:07 pm

    Tarantino ha scritto:Non x essere paranoico, ma credo che in Usa sia tutto più semplice...strutture, trainer, nutrizionisti, medicinali...insomma, sono una spanna sopra di noi, e non credo che sia una mera questione di "popolarità" del bb, xchè se così fosse, noi italiani manco dovremmo esistere, dato che solo una percentuale bassissima è frequentatrice assidua della palestra.
    Se consideriamo la Norvegia, beh, loro hanno 55 milioni di persone meno di noi, ma la % di Pl è altissima, e sono tutti fenomenali!

    Inoltre avete scordato una cosa, (mi riallaccio al discorso con Uber) cioè che i migliori Pl mondiali sono del nord e dell'est europeo, dove si allenano in casolati e dove magari il doping non è poi tanto diffuso(non sò...è un mio pensiero)...

    Ora, magari saranno più "portati" di noi, magari hanno più strutture, magari hanno tutto meglio di noi...ma quella qualità, quel divario, a me sembrano impossibili...
    su questo non mi trovi pienamente d'accordo. L'est europeo come doping ha una tradizione molto diffusa. Facendo un salto temporale a qualke decennio fa, alla cortina di ferro ai tempi della guerra fredda, tutti i paesi del blocco sovietico erano spinti ad essere superiori in tutto rispetto all'occidente ed agli Usa in primis. Considerato ke dal punto di vista dell'economia e dello sviluppo in termini di alta tecnologia l'occidente e l'America ruscivano sempre ad avere la meglio, lo sport era un settore dove l'Est Europa riusciva a tener testa. Lo stato inteso come Nazione (Urss, Ungheria, Germania Est ecc.ecc.) prendeva quelli ke erano atleti di livello nazionale, li toglieva dalla loro condizione di simil-fame, assoldandoli come atleti internzaionali e mostrando loro una parte del mondo fino ad allora sconosciuta: fama, viaggi, privilegi -alcuni, non tutti!-, la possibilità di essere visti come eroi nazionali. Tutto ciò aveva un prezzo: "...Se vuoi tutto questo mi devi rendere questo...per rendermi questo devi PRENDERE questo".
    Era lo stato stesso ke formava gli atleti/makkine con lo scopo di primeggiare sull'occidente, e mai niente doveva venire fuori, altrimenti si veniva tagliati fuori e si finiva ai margini. Un pò quello ke abbiamo visto in Rocky IV, dove Iva Drago era spinto da uno staff nazionale a battere l'odiato nemico a stelle e strisce, e se ciò comportava arrivare ai farmaci, pazienza, era tutto per amor di patria. Poi la stronzata ke Rocky raggiungesse la miglior condizione solo spaccando legna e correndo in mezzo ad una distesa di neve e ghiaccio è la solita americanata, ma questo era un pò il modus operandi di tutto il blocco sovietico.

    hpeasy77

    Numero di messaggi : 246
    Età : 40
    Località : il mio negozio di integratori
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da hpeasy77 il Lun Dic 29, 2008 7:26 pm

    Non dimentikiamo il caso di quell'atleta donna della Germania Est (mi sembra lancio del peso o del giavellotto...però non ne sono sicuro sulla disciplina) ke a causa di una continua assunzione si steroidi anabolizzanti-androgeni (anke se bisognerebbe fare distinzione tra anabolizzanti ed androgeni) senza adeguati periodi di stacco e cure per riattivare l'asse ipotalamo-ipofisi-ovaie, si è ritrovata con caratteri mascolini accentuati decidendo ad un certo punto di cambiare sesso e divenire uomo.

    EGMario

    Numero di messaggi : 5
    Reputazione : 0
    Punti : 0
    Data d'iscrizione : 26.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da EGMario il Mar Dic 30, 2008 11:04 pm

    si nell'est europa si è "creata" la cultura del doping... erano avanti all'america pure di parecchio fino a qualche decennio fà, quando negli anni 50 si diffusero gli aas la maggior parte proveniva da li e gli atleti dell'est erano strapieni

    Matteo_Cresti

    Numero di messaggi : 356
    Età : 34
    Località : Siena
    Reputazione : 5
    Punti : 142
    Data d'iscrizione : 14.12.08

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da Matteo_Cresti il Mar Gen 13, 2009 12:17 pm

    hpeasy77 ha scritto:
    Tarantino ha scritto:Non x essere paranoico, ma credo che in Usa sia tutto più semplice...strutture, trainer, nutrizionisti, medicinali...insomma, sono una spanna sopra di noi, e non credo che sia una mera questione di "popolarità" del bb, xchè se così fosse, noi italiani manco dovremmo esistere, dato che solo una percentuale bassissima è frequentatrice assidua della palestra.
    Se consideriamo la Norvegia, beh, loro hanno 55 milioni di persone meno di noi, ma la % di Pl è altissima, e sono tutti fenomenali!

    Inoltre avete scordato una cosa, (mi riallaccio al discorso con Uber) cioè che i migliori Pl mondiali sono del nord e dell'est europeo, dove si allenano in casolati e dove magari il doping non è poi tanto diffuso(non sò...è un mio pensiero)...

    Ora, magari saranno più "portati" di noi, magari hanno più strutture, magari hanno tutto meglio di noi...ma quella qualità, quel divario, a me sembrano impossibili...
    su questo non mi trovi pienamente d'accordo. L'est europeo come doping ha una tradizione molto diffusa. Facendo un salto temporale a qualke decennio fa, alla cortina di ferro ai tempi della guerra fredda, tutti i paesi del blocco sovietico erano spinti ad essere superiori in tutto rispetto all'occidente ed agli Usa in primis. Considerato ke dal punto di vista dell'economia e dello sviluppo in termini di alta tecnologia l'occidente e l'America ruscivano sempre ad avere la meglio, lo sport era un settore dove l'Est Europa riusciva a tener testa. Lo stato inteso come Nazione (Urss, Ungheria, Germania Est ecc.ecc.) prendeva quelli ke erano atleti di livello nazionale, li toglieva dalla loro condizione di simil-fame, assoldandoli come atleti internzaionali e mostrando loro una parte del mondo fino ad allora sconosciuta: fama, viaggi, privilegi -alcuni, non tutti!-, la possibilità di essere visti come eroi nazionali. Tutto ciò aveva un prezzo: "...Se vuoi tutto questo mi devi rendere questo...per rendermi questo devi PRENDERE questo".
    Era lo stato stesso ke formava gli atleti/makkine con lo scopo di primeggiare sull'occidente, e mai niente doveva venire fuori, altrimenti si veniva tagliati fuori e si finiva ai margini. Un pò quello ke abbiamo visto in Rocky IV, dove Iva Drago era spinto da uno staff nazionale a battere l'odiato nemico a stelle e strisce, e se ciò comportava arrivare ai farmaci, pazienza, era tutto per amor di patria. Poi la stronzata ke Rocky raggiungesse la miglior condizione solo spaccando legna e correndo in mezzo ad una distesa di neve e ghiaccio è la solita americanata, ma questo era un pò il modus operandi di tutto il blocco sovietico.

    ti straquoto...

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Differenza trà le varie razze, o solo doping?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Feb 26, 2017 11:04 am