Lifters

Registrati e diventa utente di LIFTERS, il forum del Bodybuilding!
Lifters

Ultimi argomenti

» presentazione
Gio Apr 11, 2013 12:17 am Da sardu

» allenamento a casa?
Mar Mar 26, 2013 5:53 pm Da sardu

» Mi presento
Mar Mar 26, 2013 3:14 pm Da sardu

» MR10 si rinizia ...ma come?
Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

» ciao
Ven Feb 17, 2012 9:24 pm Da gareth66

» Hola
Dom Ott 02, 2011 5:55 pm Da Mr.Ripped

» sono molto giovane u.u
Dom Lug 31, 2011 11:26 pm Da Cobra85

» Ciao!
Gio Giu 02, 2011 2:04 pm Da nett

» Aumento massa
Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Febbraio 2017

LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Calendario Calendario

allenamento a casa?

Gio Mar 18, 2010 4:15 pm Da elisaro

ciao a tutti...purtroppo ho poco tempo per la palestra tra lavoro e il mio bimbo....secondo voi si può fare un allenamento almeno buono anche a casa? mia sorella mi ha consigliato di munirmi di attrezzi "di qualità" (lei mi ha detto di guardare su http://attrezzature-fitness.it/accessori_fitness_e_giochi.html). altri consigli?tipo quanto allenamento fare? quale attrezzo comprare?

MR10 si rinizia ...ma come?

Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

Ciao a tutti sono nuovo del forum,
mi alleno da circa 3 anni,anche se l'ultimo fatto molto male e con poca costanza ,adesso ho deciso di riniziare per bene.Ho 22 anni sono alto 1.76 e peso 62kg.
Sono fermo ormai da un mese e da lunedì vorrei riniziare per bene..
ecco quello che avevo pensato di fare per ricominciare:(ovviamente ipertrofia)
3 sedute settimanali

a.Petto / Spalle / tricipiti



[ Lettura completa ]
Aumento massa

Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Ciao a tutti, ho letto alcune discussioni legate allo sviluppo della massa, ma alcuni dubbi rimangono e li riassumo di seguito:

Ho capito che per sviluppare al meglio la massa (e comunque in generale) servono allenamento, riposo ed alimentazione, partendo da qui:

Allenamento: io mi alleno anche 5 volte a settimana da lunedì a venerdì, sabato e domenica vado a fare qualche chilometro di …

[ Lettura completa ]

I link amici di Lifters


    Il times: " Mazzette ai talebani"

    Condividere

    Tarantino
    WebMaster

    Numero di messaggi : 2215
    Età : 30
    Località : Taranto
    Misure : Non le sò, ma sono il più grosso, il più bello, il più dotato ed il più perfetto del forum!
    Reputazione : 22
    Punti : 1667
    Data d'iscrizione : 13.11.08

    Il times: " Mazzette ai talebani"

    Messaggio Da Tarantino il Ven Ott 16, 2009 11:30 am

    Accuse agli 007 italiani «Mazzette ai talebani per evitare gli attacchi»
    La Russa: «È soltanto spazzatura»

    Il Times di Londra in edicola oggi lancia accuse molto pesanti contro i servizi segreti italiani e, di riflesso, nei confronti del governo Berlusconi. Il giornale britannico sostiene, in pratica, che gli 007 del nostro Paese hanno pagato i capi talebani per evitare attacchi ai militari che presidiavano la base di Surobi, 65 chilometri a est di Kabul. Nel luglio del 2008 quella base fu presa poi sotto controllo dai francesi, i quali un mese dopo, il 18 agosto, furono vittime di un agguato in cui 10 militari vennero massacrati e 21 feriti. Secondo il Times , «i pagamenti clandestini effettuati dai servizi segreti italiani agli insorti afghani hanno contribuito alla morte di 10 soldati francesi caduti in un sanguinoso agguato l’anno scorso nella regione orientale dell’Afghanistan».

    Il giornale londinese afferma che gli italiani tennero nascosta la storia dei pagamenti ai francesi, i quali però, vedendo che i loro colleghi italiani si muovevano con una certa tranquillità, non presero particolari precauzioni. La mancata conoscenza dei pagamenti li avrebbe indotti in errore, li avrebbe portati «a una valutazione erra*ta dei possibili pericoli e quindi alla catastrofe che ne è seguita». Sono notizie che il Times dice di aver appreso da «fonti militari occidentali». Specifica che le somme ammontavano a «decine di migliaia di dollari». Venivano versate in «modo regolare ai singoli comandanti nella zona di operazione delle truppe italiane».
    Gli americani, sostiene ancora il quotidiano, sapevano. E questo avrebbe provocato l’irritazione dell’ambasciatore statunitense a Roma, Donald Spogli, che alcune settimane prima dell’attacco al contingente francese, «fece una protesta» nei confronti del governo Berlusconi.

    Le informazioni erano state raccolte dagli americani grazie alle intercettazioni delle comunicazioni telefoniche. La scoperta delle transazioni monetarie clandestine lasciò «costernati» gli 007 degli Stati Uniti. Inizialmente, però, gli americani ritenevano che i pagamenti avvenivano a Ovest, nella zona di Herat, dove c’è una base a comando italiano. Successivamente si scoprì che le mazzette di banconote venivano versate a est di Kabul, nella zona di Surobi, che in quel momento era sotto il controllo italiano. Si può anche pagare, sostiene un alto ufficiale della Nato citato dal Times, ma «è una follia farlo senza rivelarlo ai tuoi alleati».

    La reazione del ministro della Difesa Ignazio La Russa alle accuse del Times è molto secca: «Ancora una volta il giornale londinese raccoglie spazzatura». Poi aggiunge che nell'estate del 2008 «io mi ero insediato da poco al ministero, non ho mai avuto notizia dai servizi segreti di pagamenti ai capi talebani». L'atteggiamento più benevolo verso gli italiani che operano in Afghanistan, secondo il ministro, non è dovuto ai dollari, «ma al comportamento dei no*stri militari, ben diverso rispetto a quello degli altri contingenti, questo è alla luce del sole, loro hanno sempre manifestato una vicinanza umana alla gente e ne vengono ricambiati. Mettere in relazione tutto ciò con la morte dei francesi, poverini, mi sembra un'assurdità». C'è una valle a ovest di Kabul, controllata fino a poco tempo fa dai turchi. «Ora — dice il ministro — ci sono gli italiani, sono andato a trovarli l'altro giorno. I turchi rimanevano chiusi nel loro bunker, gli italiani escono, parlano con la gente e ne stanno conquistando la fiducia». Avveniva così anche a Surobi? Un anziano della zona, Hagi Abdullah Rackman, intervistato dal Times , dice: «Non so di pagamenti, so che con gli italiani le relazioni erano buone».
    _________


    _________________
    http://forzearmate.forumattivo.com/portal.htm


      La data/ora di oggi è Ven Feb 24, 2017 11:15 am