Lifters

Registrati e diventa utente di LIFTERS, il forum del Bodybuilding!
Lifters

Ultimi argomenti

» presentazione
Gio Apr 11, 2013 12:17 am Da sardu

» allenamento a casa?
Mar Mar 26, 2013 5:53 pm Da sardu

» Mi presento
Mar Mar 26, 2013 3:14 pm Da sardu

» MR10 si rinizia ...ma come?
Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

» ciao
Ven Feb 17, 2012 9:24 pm Da gareth66

» Hola
Dom Ott 02, 2011 5:55 pm Da Mr.Ripped

» sono molto giovane u.u
Dom Lug 31, 2011 11:26 pm Da Cobra85

» Ciao!
Gio Giu 02, 2011 2:04 pm Da nett

» Aumento massa
Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Settembre 2017

LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

allenamento a casa?

Gio Mar 18, 2010 4:15 pm Da elisaro

ciao a tutti...purtroppo ho poco tempo per la palestra tra lavoro e il mio bimbo....secondo voi si può fare un allenamento almeno buono anche a casa? mia sorella mi ha consigliato di munirmi di attrezzi "di qualità" (lei mi ha detto di guardare su http://attrezzature-fitness.it/accessori_fitness_e_giochi.html). altri consigli?tipo quanto allenamento fare? quale attrezzo comprare?

MR10 si rinizia ...ma come?

Ven Ago 31, 2012 5:49 pm Da MR10

Ciao a tutti sono nuovo del forum,
mi alleno da circa 3 anni,anche se l'ultimo fatto molto male e con poca costanza ,adesso ho deciso di riniziare per bene.Ho 22 anni sono alto 1.76 e peso 62kg.
Sono fermo ormai da un mese e da lunedì vorrei riniziare per bene..
ecco quello che avevo pensato di fare per ricominciare:(ovviamente ipertrofia)
3 sedute settimanali

a.Petto / Spalle / tricipiti



[ Lettura completa ]
Aumento massa

Lun Mag 23, 2011 12:03 pm Da Soan

Ciao a tutti, ho letto alcune discussioni legate allo sviluppo della massa, ma alcuni dubbi rimangono e li riassumo di seguito:

Ho capito che per sviluppare al meglio la massa (e comunque in generale) servono allenamento, riposo ed alimentazione, partendo da qui:

Allenamento: io mi alleno anche 5 volte a settimana da lunedì a venerdì, sabato e domenica vado a fare qualche chilometro di …

[ Lettura completa ]

I link amici di Lifters


    Fat tax sugli aerei

    Condividere
    avatar
    MOSTMUSCULAR
    AMMINISTRATORE

    Numero di messaggi : 2575
    Reputazione : 60
    Punti : 2858
    Data d'iscrizione : 27.02.09

    Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da MOSTMUSCULAR il Dom Mag 10, 2009 2:01 am

    Compagnie aeree sul piede di guerra: chi è obeso dovrà pagare due biglietti o una maggiorazione. Accade già negli Usa ma anche in Italia... Lo sapevate? Forum: pensi sia giusto? Dì la tua nei commenti


    Pesi doppio, paghi doppio. Dopo il provvedimento della compagnia aereaUnited Airlines secondo cui gli obesi dovranno acquistare due biglietti se scelgono di volare con Ua, anche le compagnie nostrane iniziano a usare la linea dura con i passeggeri oversize. Alitalia per esempio non ha una procedura ufficiale in merito (sul sito Alitalia.com si parla di peso massimo dei bagagli, ma non dei passeggeri), ma contattando il call center e chiedendo informazioni, si scopre che un passeggero che ipoteticamente pesi 140 chili dovrà acquistare «due biglietti in economy oppure uno in classe business». Una poltrona in economy ha infatti una larghezza di appena 80 centimetri, pochi persino per una Venere di Milo dalle ideali misure 80-60-90.

    La prenotazione di due posti (possibilmente vicini) è preferibile per una persona obesa dal punto di vista economico al posto singolo in business class. E alla domanda precisa: «Ma se io acquisto un solo biglietto in economy, una volta arrivato al check in che cosa succede?». La risposta arriva dopo alcuni minuti di attesa dal call center Alitalia: «Nel caso in cui lei acquisti un posto e non dovesse essere disponibile per lei (ovvero se lei fisicamente non ci sta - ndr), le faranno acquistare un altro posto direttamente in aeroporto, però al prezzo che trova al momento del volo». Il problema, sottolineano, è legato alla misura del posto e al fatto che il passeggero non possa certo viaggiare in piedi. Quindi se il passeggero in sovrappeso prenota prima due posti, non solo risparmia (secondo la logica della compagnia), ma non dovrà essere sottoposto all'umiliazione di dover comprare due biglietti a prezzo più caro, mettendo in piazza il proprio peso e magari i connessi problemi di salute alla faccia di ogni legge sulla Privacy.

    E c'è anche chi fa causa alle compagnie aeree. E vince. Lo sceneggiatore e regista francese Jean-Jacques Jauffret, 43 anni e 160 chili ha fatto causa ad Air France per essere stato "umiliato": «Mi hanno misurato la circonferenza al check-in e costretto a pagare un doppio biglietto per un volo quasi vuoto Nuova Delhi-Parigi». I giudici gli hanno riconosciuto un risarcimento di ottomila euro e il rimborso del biglietto extra (500 euro). Anche Ryanair sta pensando ai suoi clienti grassi e pare stia studiando una "fat tax": lo ha comunicato la stessa compagnia aerea irlandese, spiegando che un terzo di coloro che hanno partecipato a un sondaggio sul sito della compagnia si sono detti favorevoli a una "tassa sul grasso" da imporre a coloro che, causa dimensioni, finiscono per invadere anche parte del sedile accanto. Più benevola la politica di unalow cost nostrana: dalla compagnia Myair fanno sapere che il caso non si è mai verificato, ma che non verrà fatto pagare alcun supplemento ai passeggeri obesi e che anche nell'ipotesi di un passeggero che dovesse occupare due posti, ne pagherà soltanto uno.

    Intanto anche le associazioni italiane dei consumatori reagiscono: «Le persone obese sono in continuo aumento, ma l'Italia resta fanalino di coda quanto a misure ad hoc. Subito nuove regole anche da noi. E non solo a diecimila metri di quota». Quindi spazi adeguati non solo in aereo, ma anche in treno, traghetto e autobus (le poltrone-jumbo sono già una realtà per i bus di nuova generazione, da Roma a Milano). Proprio come in Canada. Lo scorso gennaio la Canadian Transportation Agency, l'agenzia di Ottawa che si occupa dei trasporti, aveva disposto che le persone obese, così come quelle disabili, potessero salire a bordo di ciascuno di questi mezzi pagando un solo biglietto. Resta da capire se sulla base della logica "pesi doppio, paghi doppio" i passeggeri magri o anoressici non siano legittimati a pagare un biglietto che costi la metà....


    Exclamation Se le inventano tutte.
    Chissà però se qualcuno adesso si deciderà a mangiare un pò più sano e tornare a un peso salutare: risparmierebbe in soldi dell'aereo ( Laughing ) e soldi della spesa.
    Comunque se facessero un pò di campagna antiobesità istruendo le persone a mangiare bene,fare attività fisica facendogli capire che ne va della loro stessa salute e della loro qualità della vita forse ci sarebbero meno obesi in giro. Ma più ci penso e più mi convinco che è una mezza utopia: siamo destinati a vedere sempre più obesi ( anche giovanissimi) per le strade con i loro relativi problemi.... chi è causa del suo mal pianga se stesso...


    _________________


    Remember In ricordo del nostro idolo

    stefanopunk ha scritto:Certe volte sono costretto a usare TARANTINO per SODDISFARMI più velocemente

    axel11
    AMMINISTRATORE

    Numero di messaggi : 2043
    Età : 28
    Località : Novara
    Reputazione : 31
    Punti : 1330
    Data d'iscrizione : 15.11.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da axel11 il Dom Mag 10, 2009 10:38 am

    be..da una parte sono contento....almeno come dici tu, iniziano a capire quanto li gioverebbe essere magri...però mi lascia a pensare una cosa...ma se sale un culturista per esempio e in un sedile non ci sta..che anche lui deve pagare due biglietti?? Laughing

    cmq ormai stiamo prendendo troppo la tendenza degli americani, con tutti sti fastfood dove mangi merd...se vai nei centri commerciali e ti trovo li a pranzo non puoi fare altro che mangiare roba così...è anche per quello che l'obesità sta aumentando,e anche perchè il lavoro di oggi è molto orientato sul lavoro di ufficio, quindi sedentario, e le scarse conoscenze aliemntari, causate anche dalla maggior parte dei nutrizionisti che abbiamo qua ( dieta mediterranea)...adesso cmq inizio a sentire sempre più spesso che stanno modificando il loro modo di pensare relativo ai cho..speriamo che tra qualche anno siano riusciti a mettersi d'accordo Laughing


    _________________



    The assassin sleepwalker will catch you
    avatar
    Tarantino
    WebMaster

    Numero di messaggi : 2215
    Età : 31
    Località : Taranto
    Misure : Non le sò, ma sono il più grosso, il più bello, il più dotato ed il più perfetto del forum!
    Reputazione : 22
    Punti : 1667
    Data d'iscrizione : 13.11.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da Tarantino il Dom Mag 10, 2009 11:13 am

    No il culturista no...vaglielo a dire che deve pagare il doppio...poi ti mena e ti manda all'ospedale! Exclamation


    _________________
    http://forzearmate.forumattivo.com/portal.htm

    avatar
    stefanopunk

    Numero di messaggi : 808
    Età : 29
    Località : ragusa-milano
    Misure : LONG SKY.
    Reputazione : 18
    Punti : 704
    Data d'iscrizione : 20.12.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da stefanopunk il Dom Mag 10, 2009 1:55 pm

    la cosa che mi fa girare le palle e che arrivo al check-in e per un chilo in piu sulla valigia mi fanno pagare 20 euro oppure non me la fanno portare come bagalio a mano...l'ultima volta ho invano tentato di spiegargli che comunque nell'ultimo anno avevo messo su 10 kg e che comunque quel kg in piu sulla mia valigia non avrebbe scomussolato l'assetto aerodinamico del mezzo...ma niente da fare. bastardi.
    avatar
    glutammico
    MODERATORE

    Numero di messaggi : 776
    Reputazione : 20
    Punti : 404
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da glutammico il Sab Mag 16, 2009 4:05 am

    ahahahah mi ero perso la risposta di stefano.
    Ti immagino a spiegare alla tipa l'assetto aerodinamico e che hai messo su 10kg ahahah
    ( e immagino quello in fila dietro di te che bestemmia in 4 lingue piu' dialetti vari )
    avatar
    glutammico
    MODERATORE

    Numero di messaggi : 776
    Reputazione : 20
    Punti : 404
    Data d'iscrizione : 12.12.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da glutammico il Sab Mag 16, 2009 4:10 am

    Mi e' tornato in mente un amico che si porto' dietro una valigia di 42 kg a fronte dei 15 o 20 che si potevano imbarcare....e cercava di fare lo "splendido" con la tipa, dicendo che nessuno si sarebbe accorto della differenza, e la tipa lo guardava con occhi spalancati, e spiegava che c'era un momento in cui delle persone fisicamente alzavano la valigia con le mani, e che avrebbero pensato che c'era un cadavere all'interno....poi si giro' e gli chiese " non c'e' un cadavere vero ? " ahahah.
    Morale, e' uscito dalla fila, e ha acquistato una valigia a misura "bagaglio a mano" spendendo 60 euro, che sono cmq meno di quanto avrebbe dovuto pagare di sovraprezzo ( non ricodo quant'era, ma una cifra che mi fece sgranare gli occhi )e qualcosa l'ha distribuita i giro nelle altre valigie.
    avatar
    stefanopunk

    Numero di messaggi : 808
    Età : 29
    Località : ragusa-milano
    Misure : LONG SKY.
    Reputazione : 18
    Punti : 704
    Data d'iscrizione : 20.12.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da stefanopunk il Sab Mag 16, 2009 1:26 pm

    glutammico ha scritto:ahahahah mi ero perso la risposta di stefano.
    Ti immagino a spiegare alla tipa l'assetto aerodinamico e che hai messo su 10kg ahahah
    ( e immagino quello in fila dietro di te che bestemmia in 4 lingue piu' dialetti vari )

    una altra volta tentai di spiegargli che non avrei cercato di infilare i picchetti della tenda che stavo portando come bagaglio a mano in gola a nessuno...ma niente da fare anche stavolta. sara che la mia faccia ispira poca fiducia?
    avatar
    Tarantino
    WebMaster

    Numero di messaggi : 2215
    Età : 31
    Località : Taranto
    Misure : Non le sò, ma sono il più grosso, il più bello, il più dotato ed il più perfetto del forum!
    Reputazione : 22
    Punti : 1667
    Data d'iscrizione : 13.11.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da Tarantino il Sab Mag 16, 2009 8:32 pm

    stefanopunk ha scritto:
    glutammico ha scritto:ahahahah mi ero perso la risposta di stefano.
    Ti immagino a spiegare alla tipa l'assetto aerodinamico e che hai messo su 10kg ahahah
    ( e immagino quello in fila dietro di te che bestemmia in 4 lingue piu' dialetti vari )

    una altra volta tentai di spiegargli che non avrei cercato di infilare i picchetti della tenda che stavo portando come bagaglio a mano in gola a nessuno...ma niente da fare anche stavolta. sara che la mia faccia ispira poca fiducia?


    Io non ho mai preso l'aereo, ma alla prima occasione ne dirotto uno!

    axel11
    AMMINISTRATORE

    Numero di messaggi : 2043
    Età : 28
    Località : Novara
    Reputazione : 31
    Punti : 1330
    Data d'iscrizione : 15.11.08

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da axel11 il Sab Mag 16, 2009 8:50 pm

    nenake io..però avvisami quando lo prendi e dove va,...non si sa mai Laughing Laughing


    _________________



    The assassin sleepwalker will catch you

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Fat tax sugli aerei

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Set 20, 2017 3:59 pm